“LA TERRA TREMA”, l’8° edizione a Milano

“LA TERRA TREMA” torna a Milano nei giorni del decennale della morte del suo primo seminatore. Gino Veronelli. Dieci anni di crescita, di elaborazione fitta di pratiche e di conflitto. Dieci anni di studio intenso e vivo. Infatti l’8ª edizione si terrà a Milano il 28, 29 e 30 Novembre 2014 al Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito.
Dal 2005 “LA TERRA TREMA” accoglie agricoltori e agricoltrici, vini e vignaioli/e di qualità, contadini/e resistenti provenienti da tutta Italia, per dar vita a tre giorni di degustazioni individuali e guidate; dibattiti e confronti pubblici; incontri informali con i produttori; acquisti diretti; concerti, proiezioni, cene a filiera diretta.
La terra trema porta nel cuore di Milano le mille narrazioni delle agricolture partigiane e ribelli, le molteplici storie di rivolata di chi abita territori assediati da cemento, capannoni e infrastrutture devastanti calate dall’alto di chi vive territori con specificità paesaggistiche e produttive uniche e straordinarie. La Terra Trema è manifestazione e progetti dedicati all’agricoltura di qualità, contadina, quella che in Italia quotidianamente lotta per tutelare suolo e socialità, colture e cultura, enogastronomia non elitaria e un’idea differente di sviluppo.

Questa nuova edizione de “LA TERRA TREMA”, realizzata in autogestione, senza sponsor né patrocini, è dedicata ad Elena Parona, alla lungimiranza e alla tenacia dolce di una donna del vino e ad Eris Spagnol, marinaio della Valdobbiadene. Il suo prosecco era taverna, mare, onde, fari di notte, ormeggi, ruggine e salsedine.

I vignaioli presenti:

ABRUZZO: Collebello – Tenuta Terraviva, Tortoreto (TE); Ludovico, Vittorito (AQ); Rasicci Emanuele, Controguerra (TE)
ALTO ADIGE: Brunnenhof Mazzon di Kurt & Johanna Rottensteiner, Egna (BZ)
CALABRIA: Altomonte Antonino, Palizzi (RC); Cataldo Calabretta, Cirò Marina (KR); Cote di Franze, Cirò Marina (KR); L’Acino, San Marco Argentano (CS)
CAMPANIA: Cantine dell’Averno, Pozzuoli (NA); Podere Veneri Vecchio, Castelvenere (BN)
EMILIA ROMAGNA: Bini Denny – Podere Cipolla, Coviolo (RE); Gualdora, Ziano Piacentino (PC); San Polo, Castelvetro (MO); Tenuta Diavoletto, Bertinoro (FC)
FRIULI VENEZIA GIULIA: Foffani, Clauiano (UD); Nicolini Giorgio, Muggia (TS)
LAZIO: Occhipinti Andrea, Gradoli (VT)
LOMBARDIA: Alziati Annibale, Rovescala (PV); Dal Verme Camillo e Filippo, Ruino (PV); La Basia, Puegnago del Garda (BS); Piccolo Bacco dei Quaroni, Montu’ Beccaria (PV); Triasso e Sassella, Sondrio (SO)
MARCHE: Aurora, Offida (AP); Ca’liptra, Cupramontana (AN); Di Giulia, Cupramontana (AN); Fiorano, Cossignano (AP); La Distesa, Cupramontana (AN); La Marca di San Michele, Cupramontana (AN); Vigneti Vallorani, Colli del Tronto (AP)
PIEMONTE: Baldin Matteo, Lozzolo (VC); Buganza Renato, Piobesi D’Alba (CN); Caligaris Luca, Gattinara (VC); Cantine del Castello Conti, Maggiora (NO); Carussin, San Marzano Oliveto (AT); Cascina ‘Tavijn, Scurzolengo (AT); Cascina Besciolo, Gorzegno (CN); Cascina Borgatta, Tagliolo Monferrato (AT); Cascina Buia, Castellania (AL); Cascina Carrà, Monforte d’Alba (CN); Cascina del Monastero, La Morra (CN); Cascina Zerbetta, Quargnento (AL); Curto Marco, La Morra (CN); Eraldo Revelli, Farigliano (CN); Garella, Masserano (BI); Il Mongetto, Vignale Monferrato (AL); La Morella, Carezzano (AL); La Viranda, San Marzano Oliveto (AT); LeViti, Dogliani (CN); Lo Zerbone, Rocca Grimalda (AT); Manera, Alba (CN); Patriarca Franco, Gattinara (VC); Piatti Antonella, Mazzè (TO); Principiano Giuseppe, Monforte d’Alba (CN); Roccheviberti, Castiglione Falletto (CN); Rocco di Carpeneto, Carpeneto (AL); Tenuta Grillo, Gamalero (AL); Terre di Maté, Pasturana (AL).
PUGLIA: Pantun, Mottola (TA); Tenuta Patruno Perniola, Gioia del Colle (BA); Urupia, Francavilla Fontana (BR)
SICILIA: Barraco Nino, Marsala (TP); Bosco Falconeria, Partinico (PA); Cantine Barbera, Menfi (AG); Dos Tierras, Petrosino (TP); Gueli, Grotte (AG); Punta dell’Ufala, Vulcano (ME); ValCerasa – Bonaccorsi, Randazzo (CT)
TOSCANA: Casina di Cornia, Castellina in Chianti (FI); Fattoria Majnoni Guicciardini, Barberino Val d’Elsa (FI); I Botri di Ghiaccioforte, Scansano (GR); Il Cerchio, Capalbio (GR); La Pievuccia, Castiglion Fiorentino (AR); Monastero dei Frati Bianchi, Fivizzano (MS); Parmoleto, Castel del Piano (GR); Paterna, Terranuova Bracciolini (AR); Prato al Pozzo, Cinigiano (GR); Sàgona, Loro Ciuffenna (AR); Sant’Agnese – Fratelli Gigli, Piombino (LI); Sorelle Palazzi, Morrona (PI); Terra d’Arcoiris, Chianciano Terme (SI); Terre Apuane, Marina di Carrara (MS).
TRENTINO: Agritur Tenno, Tenno (TN); Maso Bergamini, Cognola di Trento (TN)
UMBRIA: Calcabrina, Montefalco (PE); Cantina Margò, Perugia (PG); Fattoria Mani di Luna, Torgiano (PG)
VENETO: Aldrighetti Lorenzo e Cristoforo, Marano di Valpolicella (VR); Alla Costiera, Vò (PD); Le Bignele, Marano di Valpolicella (VR); Monte Dall’Ora, San Pietro in Cariano (VR); Monteforche, Vò (PD)

 

PROGRAMMA
Venerdì 28 Novembre 2014
Apertura stand dalle 15 alle 22
Ore 19   Degustazione | COCE ASSAI | Peperoncini piccanti con Paolo Rossi (Lu’ Cavalire)
Ore 22   Musica al Baretto | VERONICA & THE RED WINE SERENADERS | Live
Ore 22   Musica | SURGICAL BEAT BROS | Live
Ore 23   Musica | PRIMATI DEGENERATE PARTY | Live
Ore 24   Musica | POL G | Dj Set

Sabato 29 Novembre 2014
Apertura stand dalle 15 alle 23
Ore 17   Incontro | SEMI DI RESISTENZA | Grano saraceno in Valtellina con Patrizio Mazzucchelli (Raetia Biodiversità Alpine)
Ore 18   Incontro | PASTICHE. CULTURA MATERIALE ALLA VERONELLI | con Simonetta Lorigliola e Andrea Bonini (Seminario Veronelli)
Ore 22   Musica al Baretto
| UNCLE MIKE & THE ROVING GAMBLERS | Live
Ore 22   Spettacolo | DON PASTA ARTUSI REMIX | Viaggio nella cucina popolare italiana
Ore 23   Musica | RONIN | Live
Ore 24   Musica | STEFANO GHITTONI | Dj Set

Domenica 30 Novembre 2014
Apertura stand dalle 13 alle 20
Ore 15   Bambini | VIVA I PIANTAGRANE! | Laboratorio a cura di Monica Gorza
Ore 20   Premiazione | LA RONCOLA D’ORO 2014

 

INGRESSO
L’ingresso alla manifestazione è con sottoscrizione al progetto: 8 €.
Venerdì e Sabato sera, dopo le ore 22, l’ingresso per i concerti è di 5 €.
Domenica sera, dopo le ore 20, l’ingresso è gratuito.
La sottoscrizione comprende: le degustazioni libere dei vini e dei prodotti dei vignaioli, degli agricoltori e degli artigiani presenti; la partecipazione libera agli incontri, alle degustazioni guidate, ai laboratori, ai concerti.
All’entrata ogni visitatore sarà munito di: un calice da degustazione; un catalogo illustrante le aziende e i vini/prodotti presenti, gli eventi in programma, i menù delle cene a filiera diretta; una scheda per votare l’aspirante vincitore del premio della Roncola d’Oro.
Ogni produttore nel proprio stand metterà in evidenza l’autocertificazione e il prezzo sorgente per permettere la massima rintracciabilità e trasparenza dei propri prodotti in degustazione e in vendita.

DOVE: Leoncavallo spazio pubblico autogestito, via Watteau 7, Milano (zona Greco).

CONTATTI
La Terra Trema
info@laterratrema.org
www.laterratrema.org
Tel./Fax 02.36510287

 

Le Informazioni e foto inserite in questo articolo sono tratte da comunicato stampa ricevuto dagli organizzatori a mezzo del loro Press Office, quindi appartengono ai legittimi proprietari e sono state utilizzate a puro scopo esplicativo senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright.

 

, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *